Come dovresti rivolgerti a qualcuno che possiede un marchio per un’azienda di cui desideri fare il rebranding?

Hai chiarito la tua domanda nel modo seguente: Vogliamo rinominare la nostra azienda, diciamo “abc”. C’è una società che ha registrato il marchio “abc” nella nostra classe. Il titolare della TM è una società sportiva giovane e popolare. Il loro nome è “xyz”. Il TM “abc” che non stanno utilizzando. Hanno depositato il marchio di fabbrica due anni fa.

La prima domanda è: abc è il marchio giusto per te? Non posso dirvi quanti marchi (o rebranding) esistenti ho visto che sono fuori marchio. La gente lotta per i marchi, spende un sacco di soldi per promuovere il marchio, eppure il nome è tutto sbagliato. Vedi: la risposta di Steven Mason a Quali sono le “regole d’oro” per nominare la mia attività? così come il mio più ampio post di LinkedIn qui: Pagina su linkedin.com. Perché il resto della mia risposta conta solo se il tuo nome è perfetto.

Quindi, supponendo che tu abbia il nome giusto, sei nel settore dello sport? In tal caso, avrai problemi a ottenere la stessa classe. Se non lo sei, questo non dovrebbe essere un problema per te (ma dici di esserlo – a volte questo non è ancora un problema a seconda dell’ambito dell’altro segno). Ma aspetta, c’è di più. Perché anche se c’è un problema, potresti essere in grado di invalidare il marchio. Come indica la perdita dei diritti sui marchi, negli Stati Uniti il ​​mancato uso di un marchio per tre (non due) anni può invalidare un marchio ai sensi del Lanham Act. D’altra parte, se non hanno mai usato il marchio e l’hanno ottenuto con false pretese, anche questo è a tuo favore.

C’è anche un’alternativa. È possibile raggiungere un accordo di coesistenza con la società proprietaria di abc. Accetti di non contestare il loro marchio e si impegnano a non contestare il tuo. Ciò è piuttosto semplice e supererebbe un’obiezione che altrimenti esisterebbe dalla PTO per quanto riguarda la confusione.

Quindi TL: DR –
(1) abc è il nome giusto per te? Devi esserne sicuro. Non è perché ti piace il nome. Deve riguardare il marchio. Vedi gli articoli che ho scritto e cui ho fatto riferimento. Procedere solo se la risposta è .
(2) Anche se sei nella stessa classe, il tuo prodotto è così distinto da non creare confusione? Quindi applicare.
(3) Se è probabile che causi confusione, considerare l’invalidazione o la coesistenza.

(2) e (3) sono domande per il tuo avvocato. (1) è una domanda di branding / denominazione. Sentiti libero di inviarmi un messaggio privato se desideri la mia opinione sulla questione del marchio / nome.

Disclaimer: non sono un avvocato o un professionista legale autorizzato. Nulla qui deve essere interpretato come una consulenza legale.

Quanto vale il marchio per te? Questa è la prima domanda.

Il secondo è ovviamente quanto vale per loro. Se hanno richiesto il marchio, devono aver avuto un motivo.

Non li affronterei direttamente. Assumi invece un legale di marchio per verificare il marchio per vedere se hai un problema. In tal caso, utilizzare l’avvocato sui marchi per fare un’offerta all’altra ditta. Ecco perché non sapranno chi è interessato al marchio e il prezzo potrebbe essere inferiore.

Oh, e mentre lo fai, considera un altro nome nel caso in cui non riesci a ottenere il segno.

Con un grosso portafogli di cui è inizialmente evidente solo un angolo. Gioca povero, bisognoso e pietoso. Se ciò non funziona, mostra i soldi.