Cosa pensano i professionisti legali della causa h3h3 / Bold Guy che circonda il fair use?

Questo è un caso interessante con il potenziale per creare una nuova legge.

Esistono molti canali e siti Web YouTube che fanno soldi semplicemente scattando foto e video creati da altri e riproducendoli nei meme o aggiungendoli ai propri video.

Questo articolo di NY Daily News parla del concetto di video di reazione. YouTube è interpretato da Matt Hoss, h3h3 nella battaglia sul copyright di “Bold Guy”. Questo caso potrebbe sicuramente avere un impatto su quel genere. Soprattutto se il video di reazione include l’intero video originale anziché parti di esso rispetto al semplice mostrare la persona che reagisce a qualcosa che stanno guardando o un piccolo pezzo del video originale.

Prendere un intero video e aggiungerlo al tuo video o metterlo sul tuo canale YouTube, anche a scopo di parodia o commento, è probabilmente considerato una violazione del copyright.

Ho ricevuto chiamate da persone che avevano video che diventano virali e che altre persone prendono quei video e li condividono sui loro canali. Non gestisco questo settore legale, quindi do queste persone ad altre persone, ma hanno solide dichiarazioni di violazione del copyright. Condividere un collegamento o incorporare un video è molto diverso dal prendere il video e metterlo sul tuo canale YouTube.

Ci sono casi in cui le persone hanno avuto problemi di copyright per scattare una foto, trasformarla in meme e condividerla. Pubblicare un meme Internet? Potresti ricevere una lettera Getty che è forse un precursore di questo.

Sembra che ci siano anche alcune dichiarazioni di diffamazione in corso qui. Aggiornamento della causa H3H3: richieste di diffamazione – Plagio oggi

Questa è un’area della legge completamente diversa. La diffamazione, francamente, è molto più soggettiva del copyright e molto più difficile da dimostrare.

Bene, la prima cosa che osservo è che l’uso corretto non è uno scudo per azioni legali. È una difesa che fai in tribunale dopo essere stato citato in giudizio.

Quindi The Bold Guy è perfettamente nei suoi diritti di chiedere che l’H3H3 dimostri la sua pretesa di uso corretto nei confronti di un giudice.

Per quanto riguarda il video, il mio primo trigger è stato quando il presentatore ha pronunciato “comunque” con una “s”. “Comunque” non è una parola in inglese.

Scherzi a parte, c’è qualche analisi difettosa. Jonathan Baiey, per esempio, suggerisce che anche con una vittoria, le possibilità di pagamento per danni che compensano le spese legali sono basse. Ciò è difettoso perché le spese legali vengono aggiunte al risarcimento danni. Quindi, se The Bold Guy vince, ottiene danni legali, danni effettivi e spese legali. Non c’è modo in cui una “vittoria” non risulti finanziariamente equa per l’attore.

Sono anche infastidito dal fatto che questo video sia offerto in cui solo l’ultimo 1:55 è usato per discutere del problema del fair use. E Bailey in realtà non parla dell’adattamento del video dell’imputato ai quattro test di fair use.

Ecco H3H3 che parla del caso (wow, il loro avvocato ha lasciato che lo facessero?):

Quindi il primo problema è che dicono di essere solo un “normale video di reazione”. Bene, molti di questi sono molto discutibili nel dipartimento del fair use. Nel caso di quello che ho visto, 15 minuti sembrano molto tempo da dedicare alla critica di un video di 5 minuti. E una parte del leone del video è stata inclusa. Una suddivisione scena per scena sembra eccessiva quando arrivi al punto in cui stai solo ripetendo le tue critiche.

Ma ehi, a volte il sistema giudiziario ha bisogno di un caso di prova. H3H3 / The Bold Guy è un buon caso di test? Non lo so. Ma potrebbe trattarsi di questo, testando come i video di reazione si adattano effettivamente al fair use.