È tempo di prendere in considerazione l’idea di mettere il Dipartimento di Giustizia sotto il ramo giudiziario del governo? Quali sono le implicazioni costituzionali?

Stai chiedendo di mettere l’entità esecutiva primaria sotto il controllo della magistratura ? Questa è follia.

I giudici non hanno mai il controllo diretto delle forze dell’ordine negli Stati Uniti . Questo è uno degli aspetti principali della separazione dei poteri:

Il legislatore può creare leggi, ma non può farle rispettare o interpretarle.

La magistratura può interpretare le leggi, ma non può scriverle o farle rispettare.

Il dirigente può far rispettare le leggi, ma non può interpretarle o scriverle.

Sarebbe una pura assurdità mettere il DOJ – gli avvocati che perseguono i crimini federali e rappresentano l’esecutivo federale, insieme all’FBI, le loro forze di polizia – sotto la supervisione della magistratura. Non solo avrebbe distrutto l’esecutivo, avrebbe generato corruzione come mai prima d’ora. Non avresti alcun risarcimento per misfatti da parte del DOJ perché sarebbero parte dell’entità che ha risposto ai tuoi reclami.

Hai chiesto: è tempo di prendere in considerazione l’idea di mettere il Dipartimento di Giustizia sotto il ramo giudiziario del governo? Quali sono le implicazioni costituzionali?

Non tramanderò la saggezza di mettere una parte fondamentale del ramo esecutivo sotto l’autorità del ramo giudiziario. Un’idea migliore potrebbe essere quella di creare una maggiore indipendenza per il Dipartimento di Giustizia nel separare specifici atti di applicazione della legge dal Presidente eletto in modo popolare per creare più protezioni per lo stato di diritto. Tuttavia, costituzionalmente parlando sarebbe impossibile porre il Dipartimento di Giustizia sotto il ramo giudiziario del governo senza un emendamento costituzionale. L’articolo II della Costituzione inizia con la seguente frase: “Il potere esecutivo spetterà a un presidente degli Stati Uniti d’America”. L’applicazione della legge è al centro del potere esecutivo ed è attribuita esclusivamente alla persona del presidente di gli Stati Uniti. In realtà è molto più complicato di così, ma l’idea di prendere un potere esecutivo centrale e consegnarlo a un ramo del governo completamente separato non sarebbe mai stata approvata nemmeno dalla giustizia più liberale della Corte Suprema che vuole dare al governo tanto flessibilità il più costituzionalmente possibile per realizzare la sua missione. Sarebbe solo un ponte troppo lontano.

Ha funzionato come strutturato per molti anni. Il problema qui non è il sistema. I repubblicani che hanno approvato un lealista di Trump razzista non qualificato come procuratore generale e non hanno votato per la persona migliore per il paese che hanno creato questo disastro. Rimuovi le sessioni e questo non è lo stesso problema

L’agenzia non può essere incaricata di far rispettare le leggi sotto la supervisione del ramo del governo che decide se lo stanno facendo correttamente.