Dire la stessa cosa in diversi modi violerà la legge sul copyright?

Il copyright protegge l’espressione di un’idea, non l’idea stessa.

Se riesci a esprimere l’idea con parole diverse, puoi sostenere che ciò che hai creato non è un’opera derivata e quindi non viola l’opera protetta da copyright originale.

Tuttavia, questa non è una cosa sicura. Puoi leggere questo articolo di Wikipedia che parla della parafrasi per avere un’idea di cosa ti trovi di fronte:

Parafrasando di materiale protetto da copyright – Wikipedia

Questa citazione riassume l’idea:

Se la parafrasi è così diversa che l’espressione nell’opera derivata non ha somiglianza con quella dell’opera precedente, non vi è alcuna violazione. In See v. Durang (1983), la Corte d’appello degli Stati Uniti per il Nono Circuito ha trovato “La copia cancellata o così mascherata da essere irriconoscibile non è la copia”. Ma i tribunali hanno faticato a trovare un metodo chiaro per confrontare una parafrasi o un derivato con un’opera precedente per determinare se il copyright nell’espressione originale è stato violato.

Sfortunatamente, non esiste un test automatico per determinare se il tuo lavoro non è veramente un lavoro derivato – finisce per essere potenzialmente nelle mani di un giudice e / o giuria per decidere. Questo non è qualcosa che vuoi – in effetti una volta che sei in tribunale, hai perso, indipendentemente dal risultato.

Quindi, se ritieni di dover davvero andare avanti con questa impresa e non vuoi pagare per la consulenza professionale di un avvocato di proprietà intellettuale (non io), tieni presente la prima frase della citazione sopra e cerca di assicurarti che la tua espressione non ha assolutamente alcuna somiglianza con il lavoro precedente.

-Marchio

I diritti d’autore vanno a beneficio di un autore di un’espressione originale nel momento in cui viene fissato in un supporto tangibile. Se “dire la stessa cosa in modi diversi” significa comunicare un’idea espressa in un’opera protetta da copyright ma utilizzando due o più espressioni separate e nettamente composte per trasmettere quell’idea, allora non violerebbe i diritti d’autore dell’autore del materiale da cui il l’idea è stata inizialmente trasmessa. In altre parole, non è possibile tutelare il copyright di un’idea. Ad esempio, potresti leggere del materiale di un determinato autore e imparare qualcosa di nuovo, ma scoprire che la spiegazione dell’autore era ottusa. Potresti trovare il tuo modo di spiegare o trasmettere la stessa idea, ma in modo molto più facile da capire e apprezzare per la maggior parte delle persone.