In che modo i siti Web di gioco d’azzardo evitano la violazione del copyright dato che usano i nomi reali delle squadre di calcio? L’uso di nomi commerciali in questo modo non è illegale?

Altri hanno già trattato correzioni dei concetti in questione e una discussione generale sui marchi. Quindi, in realtà, mirerò a rispondere alla tua domanda.

Se vuoi avere un sito web che faccia riferimento ai club per nome, non c’è modo di aggirare questo se non quello di usare il loro nome. BBC .com, ad esempio, deve usare il nome della squadra quando annunciano i punteggi. Questa non è una violazione del marchio, ma rientra in una forma di utilizzo consentita chiamata “Uso nominale”. Cioè, per nominarlo.

Non importa se l’uso è positivo o negativo per il titolare del marchio. Certamente riferire su uno scandalo imbroglione sarebbe dannoso, ma non sarebbero in grado di impedirlo in base a una richiesta di violazione del marchio.

Ora, per i siti di gioco d’azzardo, in quale altro modo possono offrire una scommessa ai loro utenti in base ai risultati di un gioco, oltre a nominare le squadre che giocano nel gioco? Ancora una volta, questo è un uso nominativo.

Ora loghi, banner con il nome della squadra o altri “dispositivi” sarebbero una violazione del marchio. Ciò suggerirebbe che il club approva o sostiene il sito di gioco, cosa che chiaramente non lo fanno. Una landing page sull’app o sul sito Web che utilizza nomi di club (diversi da quelli elencati in un programma, punteggi di fine partita o uso simile) è “uso commerciale” e viene eseguita senza autorizzazione.

Ecco come funzionano questi siti. Si sono consultati attentamente con gli avvocati per assicurarsi che il loro uso corrisponda alla lettera della legge. (O non lo fanno e si spengono rapidamente.)

Penso che tu abbia confuso la legge sul copyright e la legge sui marchi. Il nome di un’azienda / entità / società sportiva è sempre troppo breve per essere protetto da copyright. Il copyright ha lo scopo di proteggere l’espressione creativa , come libri, musica, arte, ecc., Non il nome di un’azienda.

I nomi commerciali sono protetti dalla legge sui marchi, che ha lo scopo di garantire alle aziende il controllo sul proprio nome e sulla propria immagine. Ma esiste anche una dottrina legale chiamata “fair use” (che esiste sia nella legge sul copyright che sui marchi). Il fair use è l’idea che alcuni usi di una proprietà intellettuale protetta da marchio o copyright siano corretti, per vari motivi. In questo caso, un sito Web di giochi d’azzardo può probabilmente usare un nome commerciale come Manchester United perché non sostiene che sia Manchester United o che sia affiliato o sponsorizzato dal Manchester United. Tu e altri clienti sapete ragionevolmente che si tratta di un sito Web di giochi d’azzardo, non di nulla di ufficialmente collegato a MU.

E sì, le “partite della Premier League della FA” sono protette da copyright. Tutto ciò che può essere protetto da copyright prodotto da una squadra è protetto da copyright: i loro disegni o modelli uniformi, eventuali temi musicali o opere d’arte nelle loro pubblicità, qualsiasi significativa espressione artistica o creativa fatta dalla squadra è protetta da copyright. Ma il nome della squadra in sé è troppo breve.

Inoltre, se possedevi un’azienda, non vorresti che il nome della tua attività fosse protetto da copyright. Vuoi che le persone diano il tuo nome e parlino di te. Qualsiasi pubblicità è buona pubblicità.

(Devo sottolineare che la mia esperienza è con la legge sul copyright / marchio degli Stati Uniti e con le teorie generali della legge sulla proprietà intellettuale, quindi il Regno Unito potrebbe avere regole speciali su questa roba di cui non sono a conoscenza.)

Le app di giochi ben note non le usano senza ottenere l’autorizzazione autorizzata. Devono esistere alcuni accordi, royalties e benefici reciproci. Mentre l’altro amico istruito ha risposto, ci sono sggregator che detengono collezioni di marchi e promotori attraverso licenze e contratti.

No, è un marchio. Ci sono una serie di siti Web là fuori che utilizzano motori di gioco che possono personalizzare. A volte questo è l’aspetto grafico, potrebbero essere i giochi che offrono, le probabilità o le regole.

A volte violano i marchi. Spesso violano le leggi sulla privacy e sullo spam con i loro programmi di affiliazione. È difficile fare qualcosa al riguardo poiché il sito o l’affiliato nascondono le loro tracce.

L’uso degli infissi è un’altra questione. Devono essere utilizzati e pubblicati affinché i siti di gioco d’azzardo possano scommettere. Questo viene fatto con il permesso, nella maggior parte dei casi. Ci sono soldi da fare e il calcio è un grande gioco di soldi. Quei multimilionari piagnucolosi non si limitano a fare soldi dando dei calci alla vescica di un maiale. Quasi tutto nel calcio è monetizzato. Vendita di biglietti, sponsorizzazione, noleggio aziendale, catering, offerte TV, giocatori di trading e bookmaking.

I club vogliono i loro nomi là fuori per le giuste ragioni. Siti legittimi promuovono loro e i loro giocatori.