È una violazione del copyright se canto una canzone e la condivido con altri online?

Puoi mettere qualsiasi cosa su Facebook e nessuno se ne preoccuperà, perché non è monetizzato.

Ok, quindi come qualcuno che ha remix su YouTube, ti dirò esattamente come funziona.

Normalmente, nel momento in cui carico qualcosa su YouTube, come in pochi secondi, ricevo un avviso di violazione di copywrite.

Qualunque cosa sia, canzone originale, cover o remix. Gli algoritmi di YouTube guardano il titolo e la descrizione, “ascoltano” i bpm e confrontano la forma d’onda e provano a identificare la canzone.

Se è una traccia originale, invio una contestazione e la rilasciano. Quindi ora posso monetizzare il video. Se si tratta di un remix o di una copertura, presumo che il detentore dei diritti abbia la pretesa e non monetizzo – monetizzano.

Ad esempio, ci sono migliaia di canali che non fanno altro che ripubblicare copie di video musicali ufficiali o video lirici, persone che cantano cover delle loro canzoni preferite, gruppi che fanno cover di danza, routine di danza e acapellas.

Se YouTube eliminasse tutti questi video, metà dei loro contenuti sparirebbero.

Molti di questi canali ottengono milioni di visualizzazioni su ogni video http: //.

Quindi … Quando ti siedi con la tua chitarra acustica e copri una canzone dei Bieber … Sì, Bieber viene pagato.

Naturalmente, se tagli davvero una canzone, l’algoritmo di YouTube potrebbe non colpirti, ma è probabilmente la cosa giusta da fare per NON fare clic sul pulsante monetizza per quel video e lasciare che la gloria torni al creatore http: //.

Quindi no. Non è illegale, YouTube gestisce solo le legittime e le royalties per tuo conto.

Ci sono tre livelli di copyright che stai trattando qui.

In primo luogo, i diritti di esibizione per inseguire la canzone nella vita reale. Ottenere una licenza per coprire una canzone sul palco o in un parco è semplicissimo. E, di fatto, è normalmente la responsabilità della sede. Ma questo non è quello che stai pianificando.

Successivamente, si desidera registrare la canzone. È un grande salto nel richiedere autorizzazioni. Dovrai ottenere una licenza meccanica. Fortunatamente puoi prendere una parte della Harry Fox Agency per quasi tutte le canzoni. Attenzione, questo riguarda solo la registrazione audio. Maggiori informazioni qui: Licenza meccanica – Wikipedia.

Successivamente vuoi distribuire la tua registrazione online, come un video, apparentemente su Facebook. Questo sarà legalmente impossibile. Per realizzare un video è tecnicamente necessario negoziare una licenza personalizzata con il cantautore. Si entra in questa zona se il video è diverso da un video di performance. Video musicale: No; documentario: No.

E Facebook può sempre farlo nero. Non stanno controllando le tue licenze. Se pensano che questo sia solo un altro uso non consentito, non sono tenuti a controllare. È il loro sito, possono semplicemente vietarlo senza motivo.

Sì, ma potrebbe non essere nemmeno notato. Milioni di cose su Internet tendono ad andare all’oscurità, anche se hai la possibilità di essere scoperto dagli algoritmi nei siti Web progettati per rilevare la violazione del copyright. Soundcloud e Youtube hanno tali algoritmi.

Se la tua canzone ottiene pubblicità e successo, molto probabilmente sarai scoperto, quindi fai attenzione. Se il tuo obiettivo è cercare di ottenere pubblicità per te stesso e, si spera, diventare virale, acquisisci i diritti per coprire la canzone.

Chiamalo open mic o karaoke, altrimenti potresti violare se non ottieni il loro permesso di cantarlo e pubblicarlo online – specialmente se ottieni notorietà o denaro da esso stai usando il loro lavoro per promuoverti.

Sì. È. E verrai catturato, prima o poi, a meno che la canzone E la tua esibizione siano estremamente oscure.

Giocare pulito. Avere il permesso.