Cosa devo fare per ottenere l’autorizzazione da un proprietario del copyright?

Negli Stati Uniti: prima vai alla Biblioteca del Congresso, sito dell’Ufficio Copyright. Hanno un database, dove puoi cercare il lavoro per titolo e creatore. Ciò dovrebbe fornire informazioni di contatto (che potrebbero non essere aggiornate, ma è un inizio) nella maggior parte dei casi riguardanti libri o opere scritte e in alcuni altri casi.

Se ciò non aiuta, guarda il luogo in cui hai trovato il lavoro. E ‘un libro? Quindi la prima pagina ti darà il nome e la posizione dell’editore. Da lì, Google è tuo amico e puoi trovare la casa abbastanza facilmente. Chiama e chiedi l’indirizzo del dipartimento autorizzazioni.

Se hai trovato il lavoro online, il sito web potrebbe dare credito a un magazzino, a uno scrittore o a un sito. Segui le indicazioni finché non trovi qualcuno che controlla i diritti (stock house, editore, creatore). Ancora una volta, i motori di ricerca sono i tuoi amici.

Se non hai idea di chi abbia creato l’opera, né di dove sia stata originariamente pubblicata, sei su un albero e probabilmente dovresti consultare un professionista in materia di autorizzazione.

La situazione per immagini e foto è simile, ma spesso molto più difficile. Se trovi la foto sul web e non stai guardando un’agenzia di borsa quando la vedi, è probabile che la persona che l’ha pubblicata non l’abbia creata. È anche probabile che non abbiano mai chiesto il permesso, non abbiano mai tenuto traccia della fonte e ignorano totalmente la necessità di farlo.

La tua migliore speranza è quella di rintracciare all’indietro per trovare il primo posto in cui è stato pubblicato. Quelle persone probabilmente sanno dove l’hanno preso e probabilmente possono darti informazioni di contatto per il creatore. Se sei anche moderatamente fortunato.

In caso contrario, l’opzione migliore è quella di trovare un’altra immagine tramite un’agenzia di borsa. Anche i siti “royalty free” non sono sicuri. Tendono ad avere immagini che sono state caricate da persone che non le hanno create e che stanno – con la migliore volontà del mondo – piratandole e condividendole con gli altri. Non si ottiene alcun indennizzo dal sito se lo si utilizza e quindi si verificano problemi.

Quando hai (finalmente) un indirizzo, scrivi loro, attenzione Diritti o Autorizzazioni. Descrivi cosa vuoi usare (con attenzione e specificatamente). Descrivi come vuoi usarlo (che tipo di lavoro, quale prezzo, quale dimensione del pubblico, quale formato, ecc.). Chiedi l’autorizzazione e chiedi come desiderano essere elencati.

Offri loro una varietà di modi per raggiungerti (e-mail, posta ordinaria, telefono).

Potrebbero volere soldi, comunque. Ma dovrebbe essere possibile ottenere una risposta prima che passino troppe settimane.

Spero che aiuti.